Di ritorno dal presidio antimafia a Pisa, con l’amaro in bocca

19 05 2012

Sono appena tornato dal presidio organizzato a Pisa in risposta all’attentato avvenuto a Brindisi stamattina.

Oltre alla vicinanza istituzionale di Sindaco, presidente della provincia assessori e consiglieri (che prima di cominciare parlavano di chi dovesse parlare, di quali associazioni far parlare…”mi raccomando solo quelle moderate”) ho visto molto poco e me ne sono tornato con l’amaro in bocca, anche se forse staranno ancora parlando.

Filippeschi ha cominciato a parlare della Puglia, della Calabria della Campania e della Sicilia come le terre colpite dalla mafia e e poi ha parlato della sua terra come quella, assieme ad altre di terre “con grado alto di civilizzazione”. Io, che dalle terre con il “basso grado di civilizzazione” ci sono nato, so che la mafia non colpisce senza motivo, non colpisce se non ha un chiaro motivo per farlo e sinceramente nella bomba davanti a scuola ci vedo poco di positivo per le cosche.

Brindisi, Cosenza, Napoli e Palermo sono posti dove non si muove foglia senza che la criminalità non voglia, quindi loro non potevano non sapere, ma la loro è stata solo la mano. 30 anni di attentati e depistaggi mi fanno purtroppo dubitare e avere la cultura del sospetto. E’ stato brutto vedere le maggiori istituzioni di una città e non avere alcuna fiducia in loro.

Io so ma non ho le prove, per favore sindaci, assessori e ministri, se anche voi sapete non parlate, non andate a trovare subito il capro espiatorio ma abbiate rispetto della gente e non mettete le bandiere sopra ogni cosa. Noi tutti, per favore, facciamo in modo che Pasolini non sia morto senza averci lasciato niente, Grazie.

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: