Amantea, Cosenza, Calabria, Italia 2.0

5 05 2008

Lo scempio continua.

Dopo un ennesimo sciopero dell’Appennino Paolano, azienda appaltatrice per la raccolta dei rifiuti ad Amantea, ecco la situazione(le foto si riferiscono a Via della Libertà, ma è così in tutto il paese, e vicino alle scuole elementari).

Mentre siamo ai livelli di Napoli, molti comuni limitrofi hanno cessato il contratto con L’appennino Paolano S.p.A., e intanto c’è perfino chi dice di fare la raccolta differenziata..

Ora a chi legge potrà sembrare surreale questo commento, ma come si può pensare alla raccolta differenziata, quando per le strade vi sono cumuli alti un metro?

E’ come chiedere di fare la raccolta differenziata a Napoli, con rifiuti di Natale sotto la finestra.

Chi non vorrebbe fare la raccolta differenziata?Non certo i cittadini.

I cittadini sarebbero i primi, ne sono sicuro, ad approvarla, ma se il comune, che verso ottobre se non sbaglio, aveva proclamato in pompa magna l’inizio della raccolta differenziata, con tanto di cartelli che inneggiavano al valore dell’ambiente, poi non fa niente di concreto è colpa degli amanteani?

Se il comune continua ad avere relazioni con una società a forte infiltrazione mafiosa, come emerso dall’inchiesta Nepetia dello scorso 10 dicembre, allora gli amanteani che dovrebbero fare?

(cliccate sulle foto per ingrandire)
Annunci

Azioni

Information

One response

5 05 2008
Frengo

E’ già la seconda volta, che scempio…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: