La situazione della Rai non è buona

29 11 2007

Lunedì scorso la Rai ha fatto la sua ennesima bella figura.
In prima serata è stato mandato in onda il “nuovo spettacolo” di Adriano Celentano:”La situazione di mia sorella non è buona”.
Tutte le aspettative che qualunque telespettatore riponeva nel molleggiato, sono state inesorabilmente gettate negli scarichi fognari del Bel Paese.

Già dall’inizio dello spettacolo, infatti, ecco che si presenta un tedioso monologo sulle opinioni del cantante sul nucleare, spudorato lecchinaggio verso il presidente del consiglio Valium Prodi, che gli ha gentilmente concesso il Prime Time della rete ammiraglia della TV del Palazzo per presentare la sua nuova opera canora.

Tra una canzone e l’altra, una leccata qui, ed un pensiero filosofico lì, compaiono più personaggi di quanti ce ne siano in una telenovelas argentina.

Da non perdere la strepitosa esibizione nella nuova veste di corista dell’artista Laura Chiatti.

A tutto ciò ecco il meraviglioso contorno di tutti i musicisti presenti e di Fabio Fazio, un po come della cioccolata fondente sul pollo arrosto comprato a 5€ al mercato di domenica.

Proprio Fazio mi ha deluso, prestandosi a inutili giochetti e insulsi sceneggiati mal recitati.

Dopo un’ora e mezza non ce la facevo più e sono tornato a leggermi Hemingway, ancora incredulo su come la Rai permetta ad un Celentano una pubblicità di 3 ore in prima serata e blocchi fiction su Graziella Campagna.

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: